MUVIT e MOO - I MUSEI DELLA FONDAZIONE LUNGAROTTI

Bronzi e buccheri degli dei dai depositi del MANU 25 ottobre – 31 dicembre 2022

 

In esclusiva dai depositi del MANU Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria una importante selezione di reperti etruschi sarà visibile al pubblico, inserita nel percorso museale del MUVIT Museo del Vino di Torgiano, dal 25 ottobre al 31 dicembre 2022. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del macro progetto “Viticoltura e vino in Umbria: dagli Etruschi ai benedettini” che ha portato alla ricollocazione di un corredo vinario in bronzo di epoca etrusca, in seguito a rilevanti interventi di restauro conservativo, e alla realizzazione di una nuova sezione museale. L’allestimento focalizza sul simposio, il messaggio culturale che con le sue regole e rituali, i suoi corredi e attività ludiche, segna la storia del vino nei secoli.

Dai depositi del MANU giungeranno in prestito al MUVIT reperti di rilievo: tra questi, una Hydria in bucchero rosso con fregio di cavalli alati e figure ornitomorfe (secondo-terzo quarto del VI secolo a.C.) e, di eccezionale importanza archeologica, un Kottabos del IV secolo a.C. esposto al pubblico in rare occasioni, come ad esempio la mostra Gli Etruschi di Perugia al Castello di Bratislava nel 2014.

Il prestito si situa in una intesa sinergica tra pubblico e privato – MANU-MUVIT – strategia auspicata al fine di dare maggior forza ad una rete museale che promuova le ricchezze del nostro territorio

TraMusei identifica appunto una rete di collaborazione e sinergie tra i Musei della Fondazione Lungarotti – MUVIT e MOO – e altre strutture museali, in questo caso il MANU, tra i Musei più importanti dell’Umbria, finalizzata ad attività di promozione e valorizzazione reciproche quali incontri di cultura, mostre, prestiti o scambi temporanei di opere, condivisione di eventi e manifestazioni.

 

Bronzi e buccheri degli dei

dai depositi del MANU

25 ottobre – 31 dicembre 2022

Presentazione dei prestiti

– martedì 25 ottobre, ore 18.00 – Museo del Vino a Torgiano

intervengono:

Teresa Severini, Consigliere Fondazione Lungarotti;

Maria Angela Turchetti, Direttore MANU Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria;

Adamo Scaleggi, Restauratore;

sarà presente il Ten. Col. Guido Barbieri, Comandante Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Perugia;

Info e prenotazioni: + 39 075 9880200 – prenotazioni musei@lungarotti.it